Mulino Val D'Orcia utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

La pasta integrale protegge il cervello

alimentazione sane pasta integrae aiuta a proteggere il cervello da alzheimer convegno EXPO 28/7/2015

La pasta integrale protegge il nostro cervello lo aiuta a restare giovane. Questo e tante altre interessanti scoperte sono state illustrate ad EXPO 2015 a Palazzo Italia durante il convegno “Feeding the Brain”.
Lo scopo del convegno era quello di illustrare come il cibo aiuta il cervello a contrastare il suo invecchiamento, ad esempio, la dieta mediterranea a base di olio extra vergine di oliva e la pasta integrale servono a prevenire la sindrome di Alzheimer, la frutta invece come la verdura e il pesce azzurro aiutano il cervello a restare giovane.

Hanno effetti negativi sul cervello alimenti come cioccolato e peperoncino che possono favorire lo scatenarsi di mal di testa, mentre il caffè può essere un valido alleato contro l’emicrania.
Il famoso bicchiere di vino rosso durante i pasti aiuta a prevenire il decadimento delle capacità cognitive negli anni.
Tra i pericoli più gravi che si nascondono a tavola per il nostro cervello ci sono inoltre le carni rosse, l’alcool o il burro o di alcol, che possono favorire la comparsa di processi neurodegenerativi.
Al contrario invece ha affermato il neurologo Logroscino durante il convegno, il consumo di legumi, verdura, carni bianche, pasta integrale, pesce e moderate quantità di vino rosso durante i pasti possono aiutarci a proteggerci da malattie cardio e cerebrovascolari. Ovviamente una corretta alimentazione deve tuttavia essere abbinata a altri aspetti dello stile di vita come l’attività fisica.

Il nostro cervello è una macchina ad “alto consumo energetico”, che necessita di alcuni tipi di combustibili a pronta utilizzazione come il glucosio. Il cervello inoltre, è un organo altamente vascolarizzato, e una delle scoperte più importanti degli ultimi 25 anni è che i fattori di rischio per il danno vascolare sono anche fattori di rischio per le patologie neurodegenerative e per l'Alzheimer.

Un’alimentazione sana, equilibrata e consapevole può quindi aiutarci a prevenire il sopraggiungere di patologie e malattie croniche.

LEGGI ANCHE "FARINA 00 IL PIU' GRANDE VELENO DELLA STORIA






I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa biologica di cereali ...

Dettagli Prodotto

Orzo Perlato

Orzo Perlato

Orzo Perlato biologico prod...

Dettagli Prodotto

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Vino rosso biologico D.O.C....

Dettagli Prodotto

Tubetti Rigati

Tubetti Rigati

PER ARRICCHIRE IL TUO MINES...

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG