Mulino Val D'Orcia utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Le Ricette di Palmina: Pici alla gricia

La Toscana incontra il Lazio 2/5/2018

La gricia è una delle ricette di pasta più semplici e gustose che esistano. Un'intuizione geniale che ha accoppiato il pecorino al guanciale e ne ha fatto un matrimonio vincente. Palmina ha deciso di riproporre questa ricetta Romana in chiave toscana. Così ha sostituito i tonnarelli con i pici, il Pecorino di Pienza a quello Romano e ha usato il guanciale toscano, dal sapore più deciso e meno dolce. Il risultato è un piatto simile in quanto ai gusti, ma sicuramente diverso nell'intensità dei sapori. I pici sono più corposi e saporiti rispetto ai tonnarelli, il pecorino di Pienza è invece più dolce di quello romano ma ugualmente saporito, il guanciale toscano ha una speziatura e una salatura tale da sostituire l'intensità che abbiamo tolto con il pecorino. Non ci vogliamo sbilanciare di fronte a questlo totem della gastronomia italiana, ma questi pici sono davvero fantastici. Prepariamoci e accendiamo i fornelli

INGREDIENTI:

500 g di pici di grani antichi
250g di Pecorino di Pienza semistagionato
150 gr di Guanciale
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per prima cosa mettete l'acqua a bollire. Tagliate il guanciale a listarelle e mettetele in una padella a freddo e dunque sul fuoco dolce. Il grasso si scioglierà lentamente e farà diventare il nostro guanciale croccante senza bisogno di altri grassi. Intanto grattugiate il pecorino e mettetelo da parte. Quando l'acqua bolle salatela e buttate la pasta. Mettete da parte il guanciale croccante e lasciate il grasso sciolto in padella. Aggiungete un po' di acqua di cottura dei pici al pecorino grattugiato e formate una sorta di poltiglia della consistenza del pane ammollato. Quando i pici saranno cotti scolateli e saltateli con il grasso sciolto del guanciale a fiamma spenta. Dopo di chè aggiungete la palletta di pecorino e acqua di cottura e all'occorrenza un altro po' d'acqua. Saltate i pici finche non si sarà formata una bella crema . Aggiungete dunque il guanciale e spolverate generosamente con il pepe. Il piatto è pronto!

LEGGI ANCHE:
Attenzione alla pasta industriale!
Le Ricette di Plamina: Mezzi Paccheri Aglione e Caprino
Ricette per la Pasta Integrale


I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Box Cereali e Legumi

Box Cereali e Legumi

Il Box Cereali e Legumi inc...

Dettagli Prodotto

Box Farine

Box Farine

Il Box Farine include:

Dettagli Prodotto

Box Pasta

Box Pasta

Il Box Pasta include: ...

Dettagli Prodotto

Box Mulino Val d'Orcia

Box Mulino Val d'Orcia

Il Box Mulino Val d'Orcia i...

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG