Le Ricette di Palmina: Pici di Farro allo scoglio

La Val d'Orcia incontra il mare 1/8/2018

I pici sono un piatto contadino, legato alla terra. Sono un tipo di pasta di origine povera e si accompagnano tradizionalmente con sugo di aglione, ragù toscano e briciole. Al Mulino Val d'Orcia siamo molto legati alle tradizioni, ma con un occhio all'innovazione. Così produciamo i nostri pici anche con la farina di farro biologico macinata a pietra. Va da sé che il sapore della pasta è diverso da quello strettamente tradizionale e questo fa sì che ci si possa sbizzarrire anche nel trovare condimenti nuovi che ben si sposano con la pasta di farro. Palmina ha deciso di svelarvi un segreto. La nostra pasta di farro si sposa benissimo con il pesce, quindi ha deciso di cucinare i Pici allo Scoglio!
Rimarrete sbalorditi dal risultato, ma mi raccomando, pesce fresco. Il sapore del mare e quello della Val d'Orcia si incontrano e si piacciono molto. Non vi resta che provare.

Ingredienti:

- 300 g. di Pici di farro biologico
- 2 spicchi d'aglio
- una seppia
- 15 gamberi
- 500 g. di cozze
- 500 g. di vongole veraci
- un pomodoro tondo liscio da tagliare a cubetti
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco
-.sale, olio, pepe e pepeoncino fresco q.b.
- un ciuffo di prezzemolo

Preparazione:

Per prima cosa pulite la seppia, togliete la pelle (è un'operazione lunga e noiosa, ma va fatta), incidetela con un coltello e poi tagliatela a cubettini. Mettete una padella sul fuoco a fiamma alta e scottate la seppia molto, molto velocemente. Basta meno di un minuto per cuocerla bene. Attenzione, se la seppia perde la sua acqua diventa dura e dunque ci vorrà almeno un'altra mezz'ora prima che torni morbida. Scottata la seppia tenetela in caldo.
Ora è il momento di aprire cozze e vongole. Olio, uno spicchio d'aglio, il prezzemolo e mezzo bicchiere di vino bianco in padella, quando saranno caldi aggiungete le conchiglie. Non aspettate che siano tutte aperte per toglierle dal fuoco, ma sgusciatele e mettetele da parte man mano che si aprono. Quando si saranno aperte tutte, buttate i gusci e filtrate con un colino l'acqua che hanno perduto, sarà fondamentale per dare sapore di mare a vostri pici. Intanto mettete a bollire l'acqua con pochissimo sale. Mettete in infusione, a fuoco molto basso, l'aglio e due pezzetti di peperoncino fresco in abbondante olio d'oliva. Non deve mai soffriggere, ma deve rilasciare lentamente il suo profumo. Scottate a questo punto anche i gamberi e poi unite tutto insieme. Spegnete il fuoco e aggiungete le seppie e il pomodoro a cubetti. Quando l'acqua bolle buttate la pasta e aspettate circa 15 min. Scolate i pici di farro e metteteli in padella con lo scoglio a fuoco basso. A questo punto continuate la cottura con l'acqua delle cozza e delle vongole, senza mescolare troppo. Quando pensate che la pasta sia pronta, aggiungete olio a crudo e un po' di acqua di cottura, vedrete che l'amido formerà con acqua e olio una cremina davvero gustosa.
A questo punto potete mangiarla!

>>GUARDA TUTTE LE NOSTRE RICETTE


I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Cesto Pasta, Olio e Sugo

Cesto Pasta, Olio e Sugo

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Confezione juta Componibile

Confezione juta Componibile

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Box Vino e Pasta

Box Vino e Pasta

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Cesto Piccolo Componibile

Cesto Piccolo Componibile

Natale è alle porte, potres...

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG