Mulino Val D'Orcia utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Le Ricette di Palmina: Tagliatelle di Farro al Vino Nobile con salsiccia di Cinta Senese

La Toscana in un piatto 16/4/2018

Toscana significa buon vino e carne buonissima. C'è un modo per unire queste due eccellenze in un solo piatto? Certo che c'è e Palmina ha fatto addirittura di più. Ha valorizzato questi due simboli della tradizione Toscana con un'altra eccellenza: le nostre tagliatelle di farro macinate a pietra. Il risultato è una ricetta saporita che si regge su un equilibrio piacevole. Infatti la nota leggermente acida e dolciastra del Vino Nobile di Montepulciano è smorzata da quella grassa e sapida della salsiccia di cinta senese. In più le note aromatiche di questo grande vino si sposano alla perfezione con il rosmarino e il risultato è un'esplosione di sapori.
Una raccomandazione è d'obbligo! Mentre potete tranquillamente sostituire la salsiccia di cinta con una di suino comune o di cinghiale se volete osare di più, sul vino dovete stare più attenti. Infatti la ricetta necessita di un vino strutturato, tannico e poco acido. Insomma va bene anche un Brunello di Montalcino o un vino corposo affinato in botte, ma non un vino giovane dalle note acide troppo accentuate. Provate questa ricetta, non ve ne pentirete!

Ingredienti:

-500 g. di Tagliatelle di farro
-4 salsicce di cinta senese
-Una bottiglia di Vino Nobile di Montepulciano
-Un rametto di rosmarino
-Una decina di grani di pepe
-2 cucchiai di zucchero
-Mezza foglia di alloro
-100 g. di Parmigiano Reggiano grattugiato
-Sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa mettete il vino a ridurre in una casseruola con il rosmarino, i grani di pepe, l'alloro, lo zucchero e un pizzico di sale. Deve ridursi poco meno della metà. Nel frattempo mettete l'acqua per la pasta a bollire. In una padella sbriciolate le salsicce e fatele abbrustolire bene. Quando l'acqua bolle, salatela e buttate le tagliatelle. Mentre la pasta cuoce, mettete da parte sia le salsicce cotte, sia il grasso sciolto che hanno rilasciato, ci servirà per mantecare la pasta. Scolate le tagliatelle 2 minuti prima che la loro cottura sia terminata e continuate a cuocerle in padella aggiungendo poco alla volta il vino ridotto, come si fa con un risotto. Quando la pasta è pronta, spegnete il fuoco. Iniziate al saltarla senza nulla, vedrete che l'amido creerà una cremina insieme al Vino ridotto. A quel punto mantecate la pasta aggiungendo il Parmigiano e il grasso sciolto della salsiccia. Una volta mantecate le tagliatelle cospargetele con le salsicce sbriciolate e il piatto è pronto.

LEGGI ANCHE:

Attenzione alla pasta industriale!
Le Ricette di Plamina: Mezzi Paccheri Aglione e Caprino
Ricette per la Pasta Integrale


I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa biologica di cereali ...

Dettagli Prodotto

Cofanetto del Mulino

Cofanetto del Mulino

Il Cofanetto del Mulino con...

Dettagli Prodotto

Orzo Perlato

Orzo Perlato

Orzo Perlato biologico prod...

Dettagli Prodotto

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Vino rosso biologico D.O.C....

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG