Ricette: Come usare la farina di ceci

Consigli suggerimenti e ricette su come usare la farina di ceci 21/9/2015

La farina di ceci è un ingrediente molto versatile anche se utilizzarla spesso può mettere in difficoltà. Sempre più di frequente ci sentiamo dire “che bella la farina di ceci macinata a pietra, ma come la uso? Ecco perché abbiamo deciso di scrivere questo articolo con tanti suggerimenti, consigli e ricette per usare la farina di ceci.

Frittata senza uova
La farina di ceci è una gustosa alternativa alle uova per preparare una deliziosa frittata con verdure di stagione. Basta mescolare 200 gr di farina di ceci con un bicchiere e mezzo d’acqua fino ad ottenere una pastella morbida. A questo punto fate soffriggere un po’ di cipolla ed aggiungete ad esempio le zucchine tagliate a rondelle, fate cuocere un po’ ed aggiungete la pastella di farina di ceci. Poi giratela, finite di cuocere anche l’altro lato ed il gioco è fatto.

La cecina Toscana o Ligure?
Semplicissima: gli unici ingredienti di cui avete bisogno sono farina di ceci, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Come proporzione considerate che per ogni 100 gr di farina servirà mezzo litro d’acqua, un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene e a lungo tutti gli ingredienti e lasciate riposare per circa mezz’ora. Ungete una teglia, versateci il composto e cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti. Quando sarà dorata tagliate a fette e servite ben calda, ottima per farcire focacce.

Le panelle Siciliane
200gr di farina di ceci, mezzo litro d’acqua, olio per friggere, prezzemolo, sale e pepe. Mescolate in un pentolino la farina con mezzo litro d’acqua salata. Tenete la fiamma bassa e prestate attenzione che non si formino grumi. Quando il composto inizierà ad attaccarsi alle pareti, aggiungete il prezzemolo, togliete dal fuoco e versate velocemente il composto su una superficie liscia e bagnata spianandolo con un coltello e cercate di renderlo più sottile possibile. Lasciate raffreddare finché non si sarà addensato e tagliate a rettangoli. Fate friggere le vostre panelle finché non saranno dorate ed il gioco è fatto!

Gnocchi e pasta fresca
Per la preparazione di pasta fresca la farina di ceci che è priva di glutine deve essere prima denaturata, cioè tostata in forno.Questo procedimento consente alla farina di ceci di essere lavorata come la farina di grano. Per denaturare la farina di ceci dovete metterla in forno in una vaschetta di alluminio a 90° per almeno 3 ore. Con l’esperienza riuscirete ad ottenere risultati sempre migliori

Polpette di farina di ceci
Potete anche usare la farina di ceci per preparare gustose polpette alternative. Mescolate in un pentolino a fiamma bassa farina di ceci, acqua e un pizzico di sale. Aggiungete un tuorlo ed una patata lessa schiacciata. Mescolate continuamente affinché non si formino grumi. Magari a questo punto aiutatevi con un mixer ed aggiungete una generosa grattugiata di pecorino, sale, pepe ed olio. Una volta raggiunta la giusta consistenza fate riposare l’impasto e formate delle polpettone rotonde

Panature e Pastella
Con la farina di ceci potete ottenere una pastella ottima per la panatura di verdure. Deve essere piuttosto densa, magari sostituendo l’acqua con la birra. La farina di ceci è ottima anche per arricchire semplici panature ad esempio di pesce come il baccalà.

>>LEGGI ANCHE SHAMPOO CON LA FARINA DI CECI

>>LA NOSTRA FARINA DI CECI BIO MACINATA A PIETRA - GUARDA IL VIDEO DELLA MACINAZIONE

>>GUARDA TUTTE LE NOSTRE RICETTE

>>SCOPRI TUTTI I NOSTRI PRODOTTI


I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa farro, orzo e lenticchie

Zuppa biologica di cereali ...

Dettagli Prodotto

Cofanetto del Mulino

Cofanetto del Mulino

Il Cofanetto del Mulino con...

Dettagli Prodotto

Orzo Perlato

Orzo Perlato

Orzo Perlato biologico prod...

Dettagli Prodotto

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Lamone DOC Orcia - Bag in Box

Vino rosso biologico D.O.C....

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG