Tutta farina del nostro sacco...

La filiera corta dei cereali al Mulino Val d'Orcia in equilibrio tra tradizione e modernità 22/5/2015

Nella nostra Azienda in Toscana produciamo pasta, farine macinate a pietra, cereali, legumi e vino, tutto biologico! Abbiamo deciso di investire nella riorganizzazione della filiera per garantire la sostenibilità delle coltivazioni autoctone, integrando tutte le fasi della filiera produttiva dei cereali all’interno dell’azienda, in perfetto equilibrio tra tradizione e modernità!
Immersi nel cuore della Val d’Orcia, nel comune di Pienza, coltiviamo con metodo biologico dal 1992, cereali che maciniamo a pietra nel mulino aziendale ottenendo farine e semole utilizzate per la produzione di pasta trafilata in bronzo ed essiccata lentamente e a basse temperature. Prima di essere artigiani pastai siamo agricoltori ed è proprio questo che fa la differenza perché curiamo l’intero ciclo produttivo: tutta farina del nostro sacco, del nostro grano dei nostri campi!

Ecco perché abbiamo deciso di investire nella riorganizzazione della filiera e nel nostro territorio:

Il prezzo del grano, annualmente a ribasso, in molti casi non permette agli agricoltori di compensare i costi vivi di produzione anche considerando gli aiuti che percepiscono. Gli agricoltori nazionali sono in grande difficoltà e stanno riducendo progressivamente l’interesse per la produzione agricola. A fronte della riduzione dei ricavi le aziende devono far fronte anche ai rincari di carburante e manodopera, costi che in proporzione incidono sia sulle piccole che sulle grandi aziende. Questa situazione deve far riflettere soprattutto considerando che le imprese agricole locali ridistribuiscono utili e reddito sul territorio di appartenenza, al contrario delle grandi multinazionali che riescono a vendere il grano all’industria della trasformazione a prezzi inferiori. L’industria della trasformazione ricorre inoltre sempre di più a massicci acquisti sui mercati internazionali: i grandi fornitori sono i produttori internazionali come Canada, Australia e Ucraina, anche se il grano duro a livello mondiale è coltivato per il 75% nell’area mediterranea, il prodotto nazionale rischia di rimanere invenduto. Per di più la riduzione del prezzo dei cereali non costituisce una riduzione del costo della pasta, ma solo un guadagno alle speculazioni lungo la filiera. La figura e l’azione dei trader si pone a monte tra agricoltori, molini, pastifici e mangimifici e porta i mercati ad essere altamente fluttuanti con impatti notevoli e pesanti sulla filiera produttiva. Il tema dell’intermediazione commerciale diventa quindi un aspetto cruciale soprattutto in un contesto di filiera che fa fatica a remunerare gli operatori produttivi della filiera stessa. La riorganizzazione della filiera produttiva diventa quindi l’unico modo possibile per tentare di recuperare convenienza nella coltivazione e costruire una catena competitiva di produzione e di offerta di mercato in grado di eliminare perturbazioni speculative e tutelando il consumatore finale sulla tracciabilità e sulla qualità del prodotto.

Per far fronte a questa situazione la nostra azienda ha deciso di investire nella riorganizzazione della filiera in modo da ricondurre la sostenibilità economica delle coltivazioni autoctone integrando tutte le fasi della filiera produttiva dei cereali all’interno dell’azienda e quindi del territorio facendo in modo di creare delle distintività da rappresentare sul mercato per costruire un posizionamento competitivo.
Abbiamo pertanto dotato la nostra azienda, precedentemente a base esclusivamente agricola, di una struttura per la molitura a pietra dei cereali e di un pastificio artigianale. Lo schema generale di filiera così riorganizzata comprende la coltivazione di cereali con metodo biologico, la molitura per l’ottenimento di farine, semole e crusche, la pastificazione, il confezionamento e la distribuzione. Così facendo siamo riusciti a bypassare l’intermediazione commerciale dei cereali eliminando i passaggi di transizione che costituiscono il maggiore impatto diretto di costo sulla materia prima principale, ampliando gamma di produzione, valori e margini del venduto. La nostra azienda ha inoltre deciso di investire sulla qualità delle sementi reintroducendo la coltivazione di varietà pregiate di cereali antichi. La riorganizzazione della filiera totalmente integrata sul territorio garantisce inoltre al consumatore finale la tracciabilità dei processi ed un elemento di affidabilità e qualità. La nostra azienda rappresenta l’emblema della filiera corta: i cereali biologici che produciamo in Val d’Orcia, una volta vagliati in azienda, sono macinati e trasformati in pasta nel nostro mulino aziendale nel comune di Pienza, la pasta viene trafilata in bronzo ed essiccata lentamente ed a basse temperature. L’attenzione che abbiamo posto nella riorganizzazione di una filiera integrata totalmente sul territorio ci ha consentito di introdurre nuovi elementi di qualificazione del prodotto, la centralità della qualità del grano e delle semole acquista ulteriore significato per portare distintività, anche comunicazionale, con specifiche caratteristiche qualitative che esaltano il gusto della pasta: i prodotti ottenuti da farine biologiche macinate a pietra garantiscono un’alimentazione più sana ed equilibrata, stimolando un’alimentazione consapevole capace di recuperare e riportare giornalmente cereali sani sulle nostre tavole. L’importanza che abbiamo attribuito al concetto di filiera consente di affrontare per il verso giusto il rapporto tra produzione agro-industriale e territorio, integrando nella stessa catena interna del valore la fase agricola e quella manifatturiera.

Ecco cosa produciamo


I Nostri Prodotti

Dettagli Prodotto

Cesto Pasta, Olio e Sugo

Cesto Pasta, Olio e Sugo

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Confezione juta Componibile

Confezione juta Componibile

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Box Vino e Pasta

Box Vino e Pasta

Natale è alle porte, potres...

Dettagli Prodotto

Cesto Piccolo Componibile

Cesto Piccolo Componibile

Natale è alle porte, potres...

Vai alla lista prodotti

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde

BLOG SEARCH



Mulino val d'orcia
L'Esperto risponde


TAG